Peter Baumgart il pilota che trasporto Hitler in Danimarca prima della fuga in sud america

L'aviatore tedesco afferma di aver pilotato l'aereo
che trasporto il Fhurer  Adolf Hitler da Berlino, mentre i sovietici erano a pochi chilometri dalla capitale del Reich. Il capitano Peter Baumgart, con indosso una divisa da pilota tedesco, fa tali dichiarazioni durante il processo a Varsavia, in Polonia. Peter Baumgart ha dichiarato  ad un tribunale di tre giudici a Varsavia di aver trasportato "Hitler in Danimarca", poco prima della caduta di Berlino. Baumgart sostiene che Hitler e un gruppo di amici (fedeli gerarchi e alti ufficiali delle S.S.)  si sono imbarcati sul suo aereo a Hohenzollerndamm, il 28 aprile 1945. Dichiarando  che è atterrato alla festa a circa 44 miglia dal fiume Eiter in Danimarca. Hitler fu li che gli strinse la mano e gli diede un assegno di 20.000 marchi. La decisione della Corte fu  riservata fino al 27 gennaio dello stesso anno  in attesa di un'indagine sull'affermazione di Baumgart , conclusasi che vi era stato uno scambio di persona, un ufficiale delle SS con lo stesso nome.